(IN) Netweek

MILANO

Sanità , guerra di cifre in Lombardia fra Giunta Maroni e Pd sull'operazione "Zero ticket"

Share

"Altro che zero ticket, semmai zero risultati". La denuncia è del segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri, che ha illustrato durante una conferenza stampa a Palazzo Pirelli l'elaborazione del Pd sui dati della spesa per ticket in Lombardia. Sotto accusa è il primo intervento della giunta Maroni sui costosi ticket lombardi: l'estensione dell'esenzione dal ticket regionale sui farmaci per i cittadini over65, con l'aumento della soglia di reddito da 11 a 18mila euro. La misura è in vigore dal primo di aprile di quest'anno e nelle intenzioni della giunta, dichiarate a più riprese, avrebbe dovuto interessare 800mila lombardi e costare alla Regione 40 milioni di euro in termini di mancato introito. Secondo il Pd, utilizzando i dati messi a disposizione da Federfarma, la spesa per ticket del 2014, fino al mese di agosto compreso, ammonta a 172,341 milioni di euro, rispetto a poco meno di 170 milioni nello stesso periodo del 2013.

"In base invece ai dati ufficiali forniti da Aifa, Agenzia Italiana per il Farmaco ? ribatte la Regione ? emerge con chiarezza come, grazie alla manovra di contenimento del costo dei ticket per gli ultra sessantacinquenni voluta dalla Giunta Maroni, la spesa dei ticket per i Lombardi si è ridotta di 3 milioni di euro. La manovra di Regione Lombardia è stata decisiva in considerazione dell'aumento medio, a livello nazionale, dei ticket, pari al 3,6 per cento. Per i Lombardi si sarebbe dovuto determinare un incremento di spesa pari a 4,7 milioni di euro, che non è avvenuto, proprio grazie al successo dell'operazione 'Zero Ticket'".

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 08 Ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.