(IN) Netweek

MILANO

Un milione di tonnellate di rifiuti in arrivo in Lombardia. La Regione: "Diventiamo la pattumiera d'Italia"

Share

In arrivo in Lombardia oltre un milione di tonnellate di rifiuti provenienti da altre regioni. A lanciare l'allarme è l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile della Lombardia Claudia Maria Terzi, che torna a ribadire con forza il proprio 'no' al diktat imposto dal Governo Renzi.

"I nostri attuali 13 termovalorizzatori, che ci garantiscono da anni la piena autosufficienza, hanno una capacità massima di smaltimento pari a 2,6 milioni di tonnellate annue sul milione duecentomila smaltito come rifiuto solido urbano. Con il decreto 'romano', che supera di fatto la bacinizzazione regionale, eliminando quindi anche le barriere esistenti alla libera circolazione dei rifiuti urbani sul territorio nazionale, la Lombardia sarebbe costretta a prendersi oltre un milione e trecentomila tonnellate all'anno da fuori Regioni. Significherebbe diventare la pattumiera d'Italia, pagando le incapacità gestionali, politiche e amministrative altrui".

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 17 Settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.