(IN) Netweek

MILANO

Maroni: "Regioni costrette a prendersi il 50% dei dipendenti delle Province"

Share

"La settimana scorsa - ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni - è uscito un emendamento secondo il quale noi Regioni saremmo costrette a prenderci il 50% dei dipendenti delle Province. Per quanto ci riguarda, vorrebbe dire che la Lombardia passa per decreto governativo da 3000 a 6000 dipendenti. Non perché queste persone servano, ma perché ci vengono messe in carico, con un costo insopportabile per le nostre casse pari a 130 milioni. Se è così, io non so davvero cosa passi per la testa del Governo".

Maroni infine ha osservato che anche per quanto riguarda i tagli lineari prospettati da Palazzo Chigi, "non ci sono novità. Ad oggi - ha osservato - sono confermati, il che vuol dire che saremo costretti a chiudere degli ospedali, perché utilizzando già al meglio le nostre risorse, non abbiamo margini per ridurre la spesa".

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 03 Dicembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.