(IN) Netweek

MILANO

Legge padri separati, é scontro in Lombardia fra Pd e Lista Maroni

Share

Voto contrario del Pd alla legge approvata in Consiglio regionale sul sostegno abitativo ed economico ai coniugi separati o divorziati, in particolare con figli minori. "Abbiamo votato contro perché questo provvedimento è sbagliato su tutta la linea, tanto che avevamo presentato una pregiudiziale per illegittimità costituzionale per evitare di discuterlo, che però è stata bocciata dall'Aula ? ha spiegato il consigliere Pd Marco Carra ? Mentre la giurisprudenza attuale equipara di fatto i figli naturali e quelli legittimi, questa legge individua genitori di serie A e genitori di serie B. E' talmente confusa da individuare in soli 7 articoli 3 diversi destinatari. Il legislatore dovrebbe ascoltare i cittadini e registrare i cambiamenti in atto nella società, lo spirito del tempo. Nel 2013 in Lombardia le convivenze hanno superato i matrimoni, ma questa legge non ne tiene affatto conto. Eppure non doveva essere una legge sulla famiglia, bensì sulla genitorialità e sulle nuove povertà: la maggioranza invece ha perso di vista l'obiettivo di partenza. Un'occasione mancata".

"Il Pd predica bene e razzola male. In Regione Lombardia, con la palese scusa che il provvedimento non è stato esteso anche alle coppie di fatto, si oppone a una legge che mira a sostenere i coniugi separati e divorziati con figli minori a carico, garantendo una tutela a una fascia che sta vivendo una vera e propria emergenza sociale. A Roma invece continua a non dare risposte a questa categoria di nuovi poveri". Così Antonio Saggese, consigliere regionale del gruppo consiliare Maroni Presidente e vice presidente dell'Associazione Papà Separati Lombardia, replica a quanto dichiarato dal Pd relativamente alla legge per il sostegno ai coniugi separati e divorziati approvata dal Consiglio regionale lombardo.

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 18 Giugno 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.