(IN) Netweek

MILANO

Casa, da Regione Lombardia mani tese verso i genitori separati

Share

Questa mattina la Commissione Sanità di Regione Lombardia ha approvato il progetto di legge che tutela i genitori separati e divorziati con figli minori. Relatore del provvedimento è il colognese Antonio Saggese, consigliere regionale del gruppo consiliare "Maroni Presidente" e vice presidente dell'Associazione Papà Separati Lombardia.

"Il progetto di legge, che ora sarà sottoposto alla discussione e all'approvazione del Consiglio regionale, mira alla tutela della famiglia e dei suoi componenti, soprattutto i figli, offrendo un aiuto concreto ai cittadini italiani. E' nella disgregazione della famiglia che si annidano le difficoltà socio-economiche che questo progetto di legge mira ad affrontare con attenzione, attraverso misure di sostegno economico ai coniugi con figli minori e/o in difficoltà e di sostegno abitativo al genitore che paga un assegno di mantenimento a figli minori e non, attraverso modifiche al Regolamento regionale che stabilisce i criteri per l'assegnazione della casa. A chi la perde va data la casa popolare".

"Abbiamo votato contro perché il provvedimento presenta dubbi di illegittimità costituzionale dato che discrimina doppiamente: tra genitori coniugati o meno in relazione ai figli che sono stati equiparati totalmente, dal codice civile, da febbraio di quest'anno e perché introduce il principio dei 5 anni di residenza in Lombardia per ottenere il beneficio che è un principio che è stato più volte rigettato dalla Corte costituzionale ? dice il consigliere Pd Marco Carra - Ci pare che, pur nel rispetto della famiglia tradizionale, il legislatore debba tener dei diritti civili di tutti i cittadini e dei cambiamenti in atto nella società, nella quale ormai le convivenze hanno superato i matrimoni nel corso del 2013. L'unica nota positiva è la dotazione finanziaria che, come da nostra richiesta, è stata portata a 4 milioni di euro".

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 07 Maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.