(IN) Netweek

MILANO

A Milano l'8 ottobre protagonisti salumi e insaccati con Confagricoltura Lombardia

Share

Torna l'appuntamento con il ciclo di aperitivi di Confagricoltura Lombardia "Sei personaggi in cerca d'autore". Giovedì 8 ottobre, sempre presso Casa degli Atellani in Corso Magenta 65 a Milano, il tema gastronomico della serata sarà dedicato alle carni suine fresche e insaccate, "Nel regno di Circe".
La serata "Sei personaggi in cerca d'autore" si inserisce nel ciclo di eventi in onore dei prodotti enogastronomici d'eccellenza del Made in Italy: pane, vino, riso, ortaggi, latte, formaggi e salumi. Ancora una volta sarà la splendida cornice della Vigna di Leonardo ad ospitare l'aperitivo culturale.
Tema gastronomico della serata: le carni suine fresche e insaccate. La Lombardia è la prima regione in Italia a sviluppare allevamenti intensivi nel rispetto della sostenibilità ambientale e nella tutela della salute degli animali. "Il tema scelto da Confagricoltura Lombardia ? ha spiegato il presidente Matteo Lasagna - sarà inoltre l'occasione per un'analisi congiunturale del settore, oggi attraversato da una crisi profonda, anche a causa della penetrazione sul mercato di prodotti concorrenti, totalmente privi di etichettatura e tracciablità e che non esprimono qualità e innovazione tecnologica italiana". La Lombardia rappresenta il maggior produttore di cosce di prosciutto di Parma e San Daniele e vanta ben 10 produzioni a marchio IGP e DOP.
L'aperitivo sarà arricchito dal contributo gastronomico dell'azienda ittica "La Fattoria del Pesce" che alleva, produce e distribuisce prodotti alimentari a base di trota fresca e lavorata.
Nel menù della serata, firmata dal direttore gastronomico Fabio Barbaglini, non solo cibo e buon vino, ma anche performance artistiche e momenti culturali, frutto dell'organizzazione creativa del direttore artistico Alessandro Agrati. Il claim di Confagricoltura Lombardia è "Coltiviamo capolavori", per questo protagonisti delle serate sono sempre interpreti di spicco dell'arte. L'internazionale museo Stibbert di Firenze, nella figura del suo direttore Enrico Colle, presenterà la più grande collezione che abbiamo in Italia di armature e armi, unica per ricchezza e scenograficità dell'esposizione con 16mila pezzi.

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:CES

Pubblicato il: 01 Ottobre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.