(IN) Netweek

MILANO

Dopo lo sciopero di ieri, Trenord: "Nessun taglio alle pulizie sui treni lombardi"

Share

Dopo lo sciopero degli addetti alla pulizia dei treni di ieri, venerdì 20 giugno, proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Ugl Trasporti, Fast Ferrovie, Salpas, Faisa per protestare contro le riduzioni del servizio di pulizia dei treni temuto con i nuovi bandi di gara, Trenord ha ricevuto i titolari del Consorzio Gisa, assegnatario di due dei quattro lotti della gara per la pulizia e il decoro dei treni, e una rappresentanza dei lavoratori. Durante l'incontro è stato ribadito che la programmazione del servizio di pulizia non avrà alcuna riduzione rispetto a quanto previsto nel bando di gara.

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 21 Giugno 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.