(IN) Netweek

MILANO

Aumentano in Lombardia le frodi e i furti d'identità 

Share

Furti di identità e frodi creditizie: nel 2013 i sistemi di rilevazione del fenomeno hanno consentito di rilevare più di 26.000 frodi creditizie, per perdite economiche stimate complessivamente in 162 milioni di euro e con un incremento dei casi del +8,3% rispetto all'anno precedente.

In Lombardia allarme frodi creditizie: quasi 2.900 casi nel 2013, dato che colloca la regione al terzo posto assoluto di questa poco invidiabile classifica alle spalle di Campania e Sicilia.

L'incremento più consistente è quello rilevato sulle carte a saldo, con un +64,4% rispetto al 2012, seppur su un numero di casi ancora marginale (pari solo all'1,6% del totale). Il 41,9% dei casi totali riguarda frodi di importo inferiore ai 1.500 Euro (-0,6% rispetto al 2012).

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 04 Giugno 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.