(IN) Netweek

MILANO

Appalti e arresti, i sindacati chiedono subito incontro con vertici Expo e Prefetto

Share

"Se le notizie verranno confermate siamo di fronte a fatti gravissimi che ci fanno capire quanto ancora siamo lontani dalla legalità . Pertanto, riteniamo inderogabile che si faccia al più presto chiarezza". Così così Graziano Gorla, segretario generale Cgil Milano, a proposito dell'arresto del general manager Angelo Paris e di altre quattro persone nell'ambito di un'indagine su irregolarità negli appalti di Expo 2015.

Il sindacato chiede un incontro in tempi brevi con la direzione Expo e con il Prefetto, per verificare quali provvedimenti si intendono adottare di fronte a episodi cosi gravi (essendo il direttore dei lavori figura determinante anche sotto il profilo dell'antinfortunistica e della tutela della salute nelle opere Expo).

"Anche la magistratura deve darci una mano", ha aggiunto Danilo Galvagni, segretario milanese della Cisl. "Perché i protocolli anticriminalità che abbiamo firmato, e che hanno coinvolto tutte le parti sociali e le istituzioni, possano diventare davvero una diga contro un fenomeno che oggi sembra più difficile da battere".

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:pdn

Pubblicato il: 08 Maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.