(IN) Netweek

MILANO

Al via mercati e alimentari da asporto Continua la campagna di solidarietà  lanciata da Regione con il supporto di Netweek

Share

Forte attenzione sulle misure di sicurezza e stop al gioco d’azzardo. In vista della Fase 2, giovedì scorso, il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato una nuova ordinanza contenente una serie di indicazioni. L’obbligo di utilizzo della mascherina o di altre protezioni vale sempre e ovunque.

Commercio

A) L’accesso alle attività commerciali al dettaglio, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone, è consentito ad un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani;

B) Si raccomanda la rilevazione, mediante idonee strumentazioni, a cura dei gestori degli ipermercati, supermercati e discount di alimentari della temperatura corporea dei clienti, oltre che del personale, prima del loro accesso. A seguito del rilievo di temperatura corporea uguale o superiore a 37,5 °C, deve conseguire l’inibizione all’accesso all’attività con invito a ritornare alla propria abitazione e limitare al massimo i contatti sociali e contattare il proprio medico curante.

Mercati

I mercati scoperti possono aprire, limitatamente alla vendita di prodotti alimentari, purché siano osservate e fatte osservare le seguenti misure di prevenzione igienico-sanitaria e di sicurezza, a cura dei comuni competenti per territorio.

Resta sospesa la vendita dei prodotti non alimentari nei mercati, fiere e sagre. È consentita l’attività da parte degli esercizi di toelettatura degli animali di compagnia, purché il servizio venga svolto per appuntamento, senza il contatto diretto tra le persone, e comunque in totale sicurezza nella modalità consegna animale – toelettatura - ritiro animale, utilizzando i mezzi di protezione personale e garantendo il distanziamento sociale.

È fatto obbligo ai concessionari di slot machines di provvedere al blocco delle medesime ed agli esercenti di provvedere alla disattivazione di monitor e televisori di giochi che prevedono puntate accompagnate dalla visione dell’evento anche in forma virtuale, al fine di impedire la permanenza degli avventori per motivi di gioco all’interno dei locali, a prescindere dalla tipologia di esercizio in cui tali apparecchi sono presenti.

Raccolta fondi

Intanto continua la raccolta fondi “Il tuo aiuto e prezioso” che ha raggiunto quota 102,8 milioni di euro (dato aggiornato a venerdì 1 maggio). Una gara di solidarietà che ad oggi ha saputo coinvolgere ben 33.037 cittadini. Le donazioni, come è noto, verranno utilizzate per acquisti straordinari di materiali di consumo e strumentazioni necessari alle strutture sanitarie, ai medici, agli infermieri e al personale per curare al meglio i malati di Covid 19 e limitare le occasioni di contagio.

Leggi tutte le notizie su "Milano"
Edizione digitale

Autore:gcf

Pubblicato il: 04 Maggio 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.